Monthly Archives: febbraio 2014

Il sorriso della luna

Cala sul poggio il velo del tramonto e dissolve d’incanto le luci del giorno; attendo assorto che l’orizzonte sfumi nelle trame della penombra che incombe. Scendono grevi anche i carichi della mente che aprono la porte segrete dell’anima e si riaffollano i pensieri nascosti tra  le pieghe dei ricordi...

spacer

Pallido grigiore

Com’è semplice il sorriso del sole se solo noi umani lo sapessimo imitare, appena volgiamo lo sguardo ad esso non riusciamo a fare altro che accecare. Com’è soave il vento mattutino dopo una notte col temporale, quanto è triste quel giovane avvolto nel suo cappotto marrone conserva in volto...

spacer

SEI NATA

Finalmente sei nata…! Sei venuta alla luce; la luce che da nove mesi bramavi. Ti sei immersa in quella stessa luce che ti giungeva attraverso gli occhi di tua madre. Ora tendi l’orecchio ai suoni; cominci a riconoscere le voci che ti giungevano impalpabili come echi di vento lontane;...

spacer

Il fiume

Il sole che splendeva quel mattino faceva rosseggiare pietre e campi, il caldo soffocante mi fiaccava, la sete mi gonfiava lingua e gola … … all’improvviso giunse una frescura guardai per terra, vidi quattro gocce raccolte in una piccola pozzetta. Diedi uno sguardo in giro ed osservai che c’era...

spacer

A mafia

Unn’arrinesci a vidirla, si nni stà bona ammucciata e quannu è pedi pedi stava sempri camuffata. Tutti a ciamammu mafia e tutti a cunnannammu, ma sulu chi paroli, chi fatti ni scantammu. A mafia pedi unn’hava e sula un pò caminari. Unn’hava mancu manu e sula un pò sparari....

spacer

Notte ancora

Lampeggia d’estate un temporale e raggomitola il tempo ormai trascorso.  Signore Tu sei di questa notte: di passi lenti e lenti progressi. Eppure oso credere e sperare che (a un tuo cenno), la gioia tornerà a danzare e scioglierà i ghiacciai e le impervie mulattiere che s’increspano acerbe  sulle...

spacer